Climate careers

Climate careers

Il cambiamento climatico si sta facendo strada nei programmi di studio, ponendo le basi per una generazione in aumento di professionisti del clima.

Nel settembre 2020, l’Italia è stata il primo paese ad aggiungere lezioni obbligatorie sui cambiamenti climatici ai programmi delle scuole pubbliche. Gli studenti di tutte le classi sono ora tenuti a studiare i cambiamenti climatici e la sostenibilità ambientale per 33 ore all’anno. Anche le università stanno adattando la loro offerta di corsi per affrontare il cambiamento climatico. Entro il 2025, tutti gli studenti della Sheffield University nel Regno Unito, indipendentemente dal loro campo di studio, dovranno seguire un corso di sostenibilità. L’iniziativa sfida ogni dipartimento dell’università a reinventare i propri programmi di studio in modo che gli studenti imparino a visualizzare una serie di argomenti attraverso una lente di sostenibilità.

Man mano che cambia l’istruzione, cambiano anche le qualifiche e le specialità dei laureati. Una ricerca dell’US Census Bureau racconta che la scienza ambientale è un campo di studio in crescita. Nel prossimo decennio, questa crescita dovrebbe trasformare il mercato del lavoro. Secondo il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, l’occupazione di scienziati e specialisti ambientali dovrebbe crescere dell’8% dal 2019 al 2029, molto più velocemente della media per tutte le occupazioni messe insieme.

Il valore

La Generazione Z elenca il cambiamento climatico come una delle principali preoccupazioni globali: quattro persone su dieci della generazione Z di tutto il mondo hanno affermato che il cambiamento climatico è una delle questioni più importanti che il mondo deve affrontare, secondo un sondaggio di Amnesty International. E la generazione Z rappresenta già un quarto della forza lavoro mondiale e sta portando con sé in ufficio i propri ideali sull’azione per il clima, trasformando le strutture aziendali negli anni a venire.

E noi di eco-rete?

Abbiamo anche noi una Climate careers: abbiamo introdotto nel nostro team un Corporate Social Responsability Manager.

Inoltre, pensiamo all’ambiente e al cambiamento climatico da prima che la generazione Z venisse al mondo. Da sempre, infatti, lavoriamo in modo ecosostenibile.

I nostri prodotti ricondizionati seguono il modello dell’economia circolare che può essere l’arma vincente per contrastare il cambiamento climatico in atto ormai da anni.

Se anche tu vuoi aiutare l’ambiente e aiutare il mondo a far fronte al cambiamento del clima scegli ricondizionato eco-rete.

Condividi questo post